Canfaito deriva dal latino e significa “campo di faggi”, parole che da sole non potrebbero descrivere la bellezza di questo posto fiabesco, immerso nella Riserva Naturale Regionale Monte San Vicino e Monte Canfaito. Questa faggeta di alberi imponenti e secolari ci ha trasportato in un scenario naturale incantevole e ci fatto capire la maestosità dell’autunno nelle Marche. Qui troverete il più grande faggio della regione, inserito fra i 300 alberi monumentali d’Italia.

Continua a leggere

Chiudete gli occhie immaginate un piccolo borgo arroccato sulle verdi colline marchigiane, racchiuso da imponenti mura medievali. Sentite la leggera foschia che oggi sta avvolgendo questo luogo misterioso. Adesso fate un respiro profondo e passate per questa maestosa porta,la quale in passato era munita di un grande ponte levatoio. Riuscite a immaginare tutti quei cavalieri dallo sguardo enigmatico mentre accerchiano l’imponente cinta muraria? Ora datemi la  mano e concedetevi un gesto rilassato: da adesso in poi vi invito a perdervi insieme a me tra gli affascianti vicoli di Montecassiano.
 

Continua a leggere

Nel cuore delle Marche, tra le verdi colline marchigiane sorge Cupramontana.
Cupramontana è la capitale del Verdicchio dei Castelli di Jesi, uno dei più importanti vini bianchi italiani.
Ma vi posso assicurare che fare un viaggio da queste parti significa andare ben oltre il turismo enogastronomico: questo borgo vi incanterà con la sua personalità, la sua storia e la sua bellezza.

 

Continua a leggere