La Baia di Portonovo: favolose spiagge incontaminate nel Parco Regionale del Conero

Credo che Portonovo abbia la sua percentuale di colpa del nostro trasferimento al Conero. Quando mi sono fermata per la prima volta in questa splendida località ero quasi incredula davanti alla sua bellezza incontaminata. Posso dirvi che è stato amore a prima vista!
Gioiello del Parco regionale del Monte Conero, Portonovo si distende in un contesto naturale ancora intatto, tra acque cristalline panorami mozzafiato
Le spiagge sono piccole, hanno pochi ristoranti e stabilimenti balneari oltre che pochissime costruzioni attorno. Il tutto rende la baia di un fascino incredibile.
 

Tipo di spiaggia: sassi o sabbia grossa
Adatta a: tutti, ma perfetta per chi ama i paesaggi incontaminati
Dintorni: I ristoranti della baia sono affascinanti, lì potete assaggiare diversi piatti tipici a base di pesce e i famosi moscioli (le cozze selvatiche del Conero, ma guai a chiamarli cozze!).
Sport & Intrattenimento: SUP, canoa, windsurf, trekking sono alcune tra le tante attività.
Consigli: Se possibile, vi consiglio di evitare i mesi di luglio e agosto per visitare queste spiagge.
Essendo località piccole, nei mesi più caldi farete fatica a trovare parcheggio, dovrete prenotare con molto anticipo i ristoranti sulla baia e troverete un panorama decisamente meno splendente del solito.

Gli anconetani sono un po’ “gelosi” di queste spiagge e posso capirli. Insomma, se il posto è ancora così bello ci sarà un motivo! Penso però che il turista rispettoso di un ambiente intatto come questo sarà sempre benvenuto dai locali.

Posizione:

  • Stazione ferroviaria di Ancona (10 km) - Circa 20 min. auto
  • Aeroporto Ancona Falconara (20 km)
  • Milano (450 km) - circa 3 ore di viaggio con il treno Freccia Rossa (Milano Centrale- Ancona)
  • Roma (300 km) - circa 4 ore di viaggio con il treno (Roma Termini- Ancona)

 
Portonovo: un mare turchese favoloso e panorami mozzafiato, assolutamente un “Nice Little Place” da visitare!

Questo articolo fa parte di NATURA & SPORT


Condividi questo articolo con i tuoi amici

Juliana de Brito

Appassionata di viaggi, amante della natura e affascinata dalla diversità culturale. Brasiliana, ho una mamma cinese che vive a Rio de Janeiro, un papà cittadino del mondo che vive in Sardegna e i nonni portoghesi.
 

Continua a leggere

Le Marche

Tags