Partecipare alla vendemmia con i bambini: un’esperienza unica!

All’inizio di settembre ho vissuto un’esperienza davvero indimenticabile: abbiamo partecipato alla vendemmia insieme ai nostri bambini. Siamo stati al Conventino di Monteciccardo, un’azienda agricola di conduzione famigliare che produce vino e olio bio in provincia di Pesaro-Urbino, nelle Marche.
 
Appena arrivati, la prima cosa che ci ha colpito è stato lo scenario incantevole: un lunghissimo vigneto che spuntava tra le colline marchigiane. Dopo l’accoglienza e qualche minuto di stupore, siamo andati tutti alla vigna per cominciare a raccogliere l’uva.
 
Dopo la raccolta, ogni famiglia ha preso il proprio secchio pieno d’uva e l’ha versato in una grande vasca, dove i bambini, a piedi nudi e lavati, si sono messi all’opera. La pigiatura è stato sicuramente il momento più divertente per i piccoli: tra una risata e l’altra, infatti, si sono messi tutti a saltare sopra l’uva, proprio come si faceva una volta. Alla fine tutti noi abbiamo assaggiato il risultato del loro “lavoro”: un dolcissimo bicchiere di mosto (il denso liquido non fermentato ottenuto dopo la pigiatura).
 
In seguito, i bambini sono andati a fare una gita accompagnati da Eleonora, una simpatica ragazza che ha organizzato l’evento, mentre noi genitori siamo andati a fare un tour e la degustazione dei vini insieme al titolare dell’azienda agricola. Insomma, un momento di relax per gli adulti e di divertimento per i bambini (Eleonora santa subito!).
 
Il titolare Mattia Marcantoni ci ha spiegato le varie tappe di lavorazione dell’uva per la produzione del vino. Nonostante la pigiatura “vintage” sia solo un bel modo per assaporare le vecchie usanze, l’intervento dell’uomo è ancora fondamentale per fare un buon vino: la potatura, la raccolta dell’uva e la selezione accurata dei migliori grappoli vengono eseguite manualmente al Conventino.
 
E in conclusione di questa bella esperienza, è giunto il momento più atteso: il Sig. Marcantoni ci ha portato a fare una degustazione dei suoi prodotti: diverse tipologie di vino e d’olio d’oliva. Mi sono piaciuti particolarmente lo spumante Bolla Bianca e l’olio Frà Giocondo: dopo averli assaggiati me ne sono innamorata e …abbiamo portato a casa alcune bottiglie. Questa piccola azienda, infatti, fa anche la vendita diretta …tutto a chilometro zero!

Ecco alcuni motivi che secondo me rendono la vendemmia un’ottima esperienza da vivere insieme ai bambini:

  • È un bel momento per vivere una giornata unica, all’aria aperta e in mezzo alla natura
  • È un’attività che coinvolge tutta la famiglia: piace ai bimbi e diverte i grandi
  • È un momento di libertà per i bambini, un’occasione in cui possono sporcarsi le mani e i piedi senza le restrizioni dei genitori (vi consiglio di portare un costumino e dei vestiti vecchi per evitare danni)
  • È un modo speciale di trasmettere a tutti un po' del sapore delle antiche tradizioni
 
In Italia, da Nord a Sud, ci sono diverse aziende agricole che organizzano giornate dedicate alla vendemmia, con e senza bambini. Se volete conoscere il nome di alcune aziende che organizzano questo tipo di attività, cliccate su questo link, nella sezione “Eventi” di Nice Little Place.
 

Juliana de Brito

Appassionata di viaggi, amante della natura e affascinata dalla diversità culturale. Brasiliana, ho una mamma cinese che vive a Rio de Janeiro, un papà cittadino del mondo che vive in Sardegna e i nonni portoghesi.
 

Continua a leggere

Le Marche

Tags